News / Le Grand Musée de Parfums

Le Grand Musée de Parfums

INTERTRADE GROUP annuncia l’apertura della capsule exhibition “UNSCENT Glove Lovers” al Grand Musée du Parfum di Parigi, in scena dal 29 agosto al 15 ottobre, 2017.


Intertrade Group
annuncia l’apertura della capsule exhibition UNSCENT Glove Lovers che si terrà al Grand Musée du Parfum di Parigi, in collaborazione con THOMASINE Barnekow. Nell’ambito delle iniziative culturali, UNSCENT, rappresenta la piattaforma di comunicazione del Gruppo, creando eventi unici per celebrare l’universo olfattivo legato alla profumeria artistica.
Dopo Milano e Firenze, l’edizione di Parigi di UNSCENT Glove Lovers, Piccole storie e grandi segreti dei maestri guantai e profumieri, presenta una selezione esclusiva degli straordinari guanti di 􏰀omasine in parallelo a un’edizione dei profumi rinomati di Intertrade, per celebrare una relazione poco conosciuta tra il mondo dei guanti e delle fragranze, una “storia d’amore” che è iniziata nel 1500.
Fadelli spiega, “Nel Medioevo, la città di Grasse, oggi incontestabile capitale del profumo a livello mondiale, era specializzata nella conciatura artigianale del cuoio. Dopo diverse settimane d’utilizzo, tuttavia, il cuoio acquisiva un odore così cattivo che Gallimard, un conciatore di Grasse, ebbe l’idea di creare dei guanti in pelle profumati e ne regalò un paio a Caterina de’ Medici che fu entusiasta del dono. Questa tendenza si diffuse alla Corte Reale e nell’alta società tanto che, nel diciassettesimo secolo, i profumatori di guanti raggiunsero l’apice del successo.”
Fadelli aggiunge, “Nel 1956, venne fondata la corporazione dei produttori di guanti e profumi – Maestri Profumieri e Guantai – che ha rappresentato una delle prime importanti associazioni di categoria dei produttori di profumo che, certamente, ha contribuito a rendere i guanti profumati una delle espressioni di tendenza più significative del momento. I guanti profumati continuarono ad avere successo anche nel regno di Luigi XIV e Luigi XV dato che i profumatori di guanti scoprirono come infondere diverse fragranze nel cuoio durante il processo di conciatura.”
UNSCENT Glove Lovers unisce l’eccezionale selezione di fragranze artistiche dell’azienda ai guanti inediti di Thomasine, come tributo particolare alla collaborazione di successo stabilita tra questi due settori nel diciassettesimo secolo ed esplora i concetti contemporanei in tema di moda, accessori e profumeria.
Il Grand Musée du Parfum, inaugurato il 22 dicembre 2016 in Rue du Faubourg Saint-Honoré a Parigi, rivela il mondo dei sensi, delle emozioni e dell’intrattenimento estetico, offrendo ai visitatori la possibilità di calarsi nel regno dei profumi e scorpirne i molti misteri.
La mostra UNSCENT Glove Lovers si terrà al Grand Musée du Parfum per sei settimane, in occasione anche del nono anniversario dell’evento Les Rives de la Beauté dedicato ai profumi e della Settimana della Moda di Parigi.
Celso Fadelli, Presidente e Fragrance Curator di Intertrade Group, ha commentato: “Siamo molto lieti di collaborare con il Grand Musée du Parfum, un museo magnifico con presentazioni molto esaustive sulle fragranze. Intertrade ha già tenuto questa mostra di successo quest’anno presso AVERY PERFUME GALLERY Excelsior a Milano, a marzo, e durante la rassegna di moda Pitti Uomo a Firenze, in Italia, a giugno. Per questo, ci aspettiamo che la nostra collaborazione parigina che vede la partecipazione del “trio”, Museo, Thomasine e Intertrade, riscuoterà ancora maggiori successi.”

Alcune note su Celso Fadelli

Celso Fadelli ha fondato Intertrade Group nel 1989 con l’obiettivo di rendere le fragranze artistiche un’esperienza olfattiva di alto livello. In questi 28 anni, come Presidente e Fragrance Curator, Fadelli ha reso Intertrade la più innovativa e sofisticata piattaforma internazionale dedicata alla profumeria artistica contemporanea. Sotto la direzione e visione strategica di Fadelli, Intertrade crea, sviluppa e posiziona i prodotti di diversi brand di alta profumeria a livello globale, occupandosi di tutti gli aspetti dalla creazione di una fragranza a naming e packaging, posizionamento sul mercato, marketing e comunicazione.
Negli anni, Fadelli ha assicurato un’espansione costante per Intertrade attraverso l’acquisizione di licenze, partecipazioni e brand propri. Oggi, Fadelli guida questo gruppo verso un’innovazione creativa al di fuori degli schemi con sedi e punti vendita in 52 Paesi e un calendario di eventi e attività di alto livello.
UNSCENT rappresenta la piattaforma culturale e comunicativa dell’azienda, realizzata nel 2013 per ospitare eventi ed esperienze uniche legati all’arte della profumeria e ai suoi aspetti culturali. Intertrade Group, grazie alle boutique AVERY PERFUME GALLERY e alla piattaforma culturale UNSCENT, ha creato una customer experience esclusiva nell’ambito dell’arte della profumeria.

Alcune note su Thomasine

La designer di guanti svedese Thomasine Barnekow si è diplomata all’Accademia del Design di Eindhoven, in Olanda, dove ha ottenuto una laurea in conceptual product design con specializzazione in ambito tessile e degli accessori. Per dieci anni, ha sviluppato e rinnovato il concetto di produzione dei guanti, rispolverando questa arte venerabile, ma quasi dimenticata. I guanti di Thomasine dimostrano una maestria artigianale di altissimo livello in combinazione con un’esplorazione artistica audace di colore e forme che trascende il confine tradizionale tra moda e arte. Thomasine si divide tra Sinclairsholm, la tenuta della sua famiglia a Skåne, e il Distretto di Marais a Parigi.