News / PITTI Fragranze 2017

PITTI Fragranze 2017

INTERTRADE GROUP annuncia UNSCENT “Fragrance is Who You Are” un’eccezionale installazione artistica che sarà presentata a Pitti Fragranze 2017, dall’ 8 al 10 settembre

UNSCENT “Fragrance is Who You Are” offre un’occasione unica per scoprire meravigliose fragranze in maniera unica e sorprendente. Combinando arte e bellezza in una moderna esperienza visiva, una provocatoria installazione foto-artistica, costituita da appassionanti proiezioni di video e ritratti, fa da sfondo ai prodotti.
UNSCENT “Fragrance is Who You Are” permette ai visitatori di scoprire il profondo legame che ci unisce ai profumi e capire quanto un profumo possa essere parte di un individuo. Celso Fadelli, Presidente e Fragrance Curator, spiega: “Questa speciale installazione artistica permette ai partecipanti di scoprire in prima persona quanto le fragranze siano importanti per la nostra identità – per capire chi siamo, per capire chi siete”.
UNSCENT “Fragrance is Who You Are” è nato dalla recente collaborazione di Intertrade con il noto artista olandese Toshy, la cui arte narrativa, espressiva e coinvolgente, e i cui ritratti ed immagini con testi e citazioni hanno catturato l’attenzione degli esperti di arte contemporanea e degli appassionati di tutto il mondo.
Fadelli aggiunge: “Il profumo fa parte dell’identità di un individuo. Influisce sul modo in cui le persone ci vedono e ciò per cui veniamo ricordati. Il profumo esprime la nostra personalità, racconta chi siamo e ci attrae. Fedeli a questo concetto, il nostro progetto artistico comporta l’espressione e la creazione di diverse identità, dove il profumo è protagonista perché può rendere unica ogni personalità”.
Toshy dichiara: “Le composizioni fotografiche contengono volti di varie etnie che danno vita a ritratti di persone diverse. Il concetto simboleggia l’idea che il profumo possa influenzare la personalità di ogni individuo”.
Conclude Fadelli: “I ritratti dei volti che esporremo sono arricchiti dal lavoro di Toshy e dalla sua capacità di trasformare ciò che vediamo. L’arte di trasformarsi con trucchi e maschere è un fenomeno universale che trae le sue origini sin dai tempi antichi, da cui deriva il moderno makeup. L’installazione mette in risalto sia le fragranze che i marchi della bellezza”.